Puoi aumentare il tuo mento con la mentoplastica.

Mentoplastica: chirurgia plastica del mento

In aggiunta alle procedure all'avanguardia come lifting del viso, blefaroplastica e rinoplastica offerte presso la clinica Zamarian, eseguiamo anche mentoplastica, chirurgia plastica di aumento del mento (mento) con protesi in silicone solido per migliorare il contorno e il profilo naturale di viso e collo. Un piccolo mento sbilancia l'equilibrio di viso e collo, oltre a favorire l'eccesso di pelle sotto il mento. Nella mentoplastica londinese, la protesi di silicone viene inserita all'interno della bocca attraverso una procedura minimamente invasiva e restituisce armonia all'aspetto naturale del viso.

Dott. Zamarian può rimodellare e ridimensionare la regione del mento (mento) con una genioplastica per promuovere un aspetto più estetico. Utilizza le tecniche più moderne per risultati con armonia e senza cicatrici visibili. Contatta la nostra clinica per saperne di più sulla chirurgia plastica chinoplastica.

Quando è indicato?

Durante la visita medica con il chirurgo plastico vengono valutati alcuni dettagli del viso, compresa la dentatura. Se il morso è equilibrato, senza retrognatismo (mascella all'indietro) o prognatismo (mascella in avanti) e, anche così, il paziente ha un mento sproporzionatamente piccolo, allora è indicata la chinoplastica. In questi casi il nome della deformità è ipomentonismo (piccolo mento), che viene trattato con una solida protesi in silicone. La classificazione del morso, che utilizziamo alla Zamarian Clinic, è quella di Angle.

Per i casi di prognatismo significativo o retrognazia, è necessaria prima una valutazione ortognatica con un dentista specializzato. Secondo la sua valutazione, può indicare un intervento chirurgico per correggere la posizione della mandibola, un trattamento ortognatico conservativo (con l'uso di apparecchi), oppure non indicare alcun trattamento, rilasciando per mentoplastica. Tutto dipende da una valutazione globale di ciascun paziente.

Preoperatorio

La domanda

Durante la visita medica con il Dott. Walter Zamarian Jr., valuterà la tua dentizione, morso, proiezione del mento e tutti i dettagli anatomici importanti per un intervento chirurgico adeguato in base al tuo profilo facciale. Inoltre, in questa consultazione, viene scelta la dimensione dell'impianto del mento da utilizzare. In generale, gli impianti utilizzati nelle donne sono il numero due, e negli uomini il numero tre, secondo la tabella Silimed, ma la dimensione scelta può essere diversa, a seconda delle esigenze di ciascun caso.

Esami

Dott. Zamarian richiede i seguenti esami preoperatori per poter eseguire la genioplastica con la massima sicurezza:

Anestesia

Dott. Zamarian esegue l'intervento di mentoplastica in anestesia generale, fornendo comfort alla procedura, che dura circa 25 minuti, e il paziente si sveglia poco dopo.

L'intervento chirurgico

Dott. Zamarian esegue una mentoplastica attraverso un'incisione nella cavità orale, tra la gengiva e il labbro inferiore. In questo modo non ci sono cicatrici esterne visibili al termine del recupero della mentoplastica. Dopo l'incisione, il dott. Walter Zamarian esegue un distacco vicino all'osso, per creare lo spazio dove verrà posizionata la protesi in silicone solido. Attualmente utilizza impianti Silimed per mentoplastica, con misure che vanno da 1 a 3, lisci, che modella lui stesso durante l'intervento chirurgico per adattarlo all'anatomia della mandibola di ogni paziente. Quindi l'incisione viene chiusa con fili riassorbibili che non devono essere rimossi. Viene quindi posizionata una medicazione esterna a micropori per impedire il movimento del silicone per i primi cinque-sette giorni dopo l'intervento di mentoplastica. Tutti i pazienti sono istruiti a mantenere una dieta liquida per cinque giorni e anche a dormire sulla schiena per un mese. L'intervento di mastoplastica additiva con silicone dura dai venti ai trenta minuti e viene eseguito in anestesia generale in sala operatoria e la paziente può essere dimessa lo stesso giorno, a meno che non venga eseguita insieme ad altri importanti interventi di chirurgia plastica.

Cicatrici

La mentoplastica eseguita dal Dott. Zamarian è all'interno della bocca, con un'incisione nel vestibolo orale inferiore, con conseguente assenza di cicatrici esterne. I punti sono riassorbibili e non devono essere rimossi.

Postoperatorio

Subito dopo l'intervento di mentoplastica, è necessaria una dieta liquida per cinque giorni, al fine di evitare la penetrazione del cibo nell'incisione e, successivamente, la contaminazione dell'intervento. Dopo cinque giorni, il paziente può già riprendere la sua dieta normale, non appena viene rimossa la medicazione esterna. Si consiglia un mese senza esercizio fisico e dormendo sulla schiena, fino a quando la guarigione non ti permette di dormire su un fianco e iniziare a camminare e andare in bicicletta. A due mesi si può fare qualsiasi sforzo fisico, in quanto il gonfiore è molto più contenuto, ed è allora che il paziente torna per le foto post-operatorie. Non c'è bisogno di cure particolari per la cicatrice all'interno della bocca e il Dott. Zamarian non ha mai registrato alcun caso di complicazioni derivanti da questo intervento chirurgico.

Durata della protesi in silicone per il mento

In linea di principio, la chirurgia del mento con silicone solido è un intervento che dura tutta la vita, poiché non è necessario cambiare la protesi del mento, poiché non è gel di silicone, come nelle protesi mammarie. Pertanto, il silicone deve essere rimosso solo in rari casi di erosione ossea, che nella maggior parte dei casi non ha ripercussioni importanti. Inoltre, quando diventa necessario rimuovere la protesi in silicone in questo intervento di mentoplastica, la capsula che si forma attorno alla protesi in silicone da sola conferisce già maggiore volume alla regione, spesso senza la necessità di reinserire un altro impianto o rimodellamento osseo.

Dott. Zamarian usa qualche metodo per fissare la protesi in silicone all'osso?

No. Il metodo eseguito dal Dott. Walter Zamarian a Londrina, Paraná, non richiede l'uso di viti o altri metodi di fissaggio. Ciò è dovuto al fatto che lo spazio creato per il silicone è stretto, realizzato nella dimensione del silicone. Inoltre, la medicazione utilizzata nel periodo postoperatorio della mentoplastica per cinque-sette giorni immobilizza la regione e, quando viene rimossa, non c'è più rischio di migrazione dell'impianto a causa della rapida guarigione già avvenuta. Il fatto che le viti non vengano utilizzate in questo intervento comporta due vantaggi: l'intervento diventa più economico e meno rischioso per il paziente, a causa dell'estrusione (esposizione della vite) e dell'infezione della regione in cui le viti sono fissate nell'osso.

Ci sono altre possibilità di mentoplastica, senza silicone?

Sì. Infatti la chinoplastica additiva con protesi al silicone viene eseguita solo nei casi di ipomentonismo (mento piccolo). Tuttavia, sia per i casi di mento piccoli che per quelli sproporzionatamente grandi, l'intervento chirurgico può essere eseguito senza silicone, semplicemente segando l'osso del mento e riposizionandolo.

Potrai quindi eseguire la chinoplastica di avanzamento osseo per l'ipomentonismo, la chirurgia del mento di aumento del mento per l'ipermentonismo e la chinoplastica di lateralizzazione dell'osso per i casi di asimmetria del mento, in cui un lato è proiettato più dell'altro. In questi casi, dove c'è una sezione dell'osso e un nuovo riposizionamento dello stesso, è necessaria la fissazione dell'osso. Dott. Zamarian opta per la fissazione utilizzando solo filo di acciaio, a causa del minor tasso di complicanze. Vale la pena ricordare che queste opzioni chirurgiche sono molto più rare della genioplastica in silicone solido.

Esiste un altro tipo di incisione per una mentoplastica?

Sì, c'è l'incisione esterna, appena sotto il mento, che non viene utilizzata dal Dott. Zamarian.

Profiloplastica: la chirurgia plastica del profilo facciale

È più comune di quanto si pensi associare la chirurgia plastica rinoplastica (chirurgia plastica del naso) con la chirurgia plastica mentoplastica (chirurgia plastica del mento). Il naso e il mento sono direttamente collegati dal profilo dell'individuo, oltre a formare un insieme molto importante per la bella configurazione di un viso. Questa associazione è chiamata profiloplastica, che consiste sostanzialmente nella chirurgia plastica del profilo facciale.

La chirurgia plastica per profilassi può essere eseguita quando il paziente non è soddisfatto del naso e del mento. Molte volte il paziente pensa che il suo naso sia troppo grande (rinomegalia), lasciandolo con un profilo alterato. Tuttavia, in effetti, era il suo mento ad essere tirato troppo indietro, rendendo ancora più evidente il suo naso. I casi da trattare con la chirurgia plastica di profiloplastica sono molto particolari e richiedono una valutazione preventiva da parte del chirurgo plastico.

Un grande vantaggio della chirurgia plastica del profilo è che mantiene le caratteristiche individuali, modificando molto poco la fisionomia originaria dell'operatore. La chirurgia plastica di profiloplastica ripristina lo squilibrio solo una volta che si è verificato al viso, favorendo ottimi risultati con piccoli cambiamenti.

Chiama e fissa un appuntamento per la mentoplastica, l'intervento di aumento del mento con silicone

Per saperne di più sulla mentoplastica e altre modalità di chirurgia plastica che il Dott. Walter Zamarian Jr. tenutosi a Londrina - PR, per favore contatta la Clinica Zamarian e fissa un appuntamento.

Sei pronto per questo nuovo cambiamento? Chiama ora e programma a domanda!

Pianifica il tuo appuntamento per una mentoplastica in Brasile con il Dott. Walter Zamarian Jr.

+55-43-99917-9779

Chirurgo plastico in Brasile

walter@drzamarian.com

Rua João Wyclif, 111, Sala 1702
Londrina - PR
CEP 86050-450
Brasile

+55-43-99917-9779



Segui su Instagram: @walterzamarianjr


English | Français | Italiano | Português | British English